For health education

he

Educazione sanitaria nella scuola

La scuola rappresenta un microcosmo ideale in cui si maturano convinzioni, opinioni, conoscenze, atteggiamenti e abitudini che determineranno in gran parte l’evoluzione dell’individuo maturo, il suo ruolo e il suo contributo al vivere sociale.
In tal senso la collaborazione tra il mondo sanitario e quello dell’educazione e della formazione rappresenta un elemento fondamentale per lo sviluppo di azioni che permettano di governare processi altrimenti travolti da pressioni commerciali miranti a favorire il consumo di sigarette, alcolici e bevande zuccherine, cibi e bevande ipercaloriche, attraverso messaggi mediatici spesso contradditori, che suggeriscono anche modelli di bellezza ispirati a magrezze eccessive. Evidenze scientifiche dimostrano che un numero limitato di comportamenti contribuisce in larga misura a determinare alcune tra le maggiori cause di morte che colpiscono la nostra società, come le malattie cardiocircolatorie, il cancro e gli incidenti. Questi comportamenti, spesso maturati in giovane età, comprendono il consumo di tabacco, di sostanze psicotrope, di alcol, diete non salutari, un’attività fisica e comportamenti sessuali inadeguati. Il presente lavoro affronta gli obiettivi di insegnamento e le competenze comuni a tutti i programmi di educazione alla salute e costituisce la prima parte di un documento che si pone lo scopo di analizzare i contenuti di salute e migliorare le vecchie metodologie che hanno caratterizzato finora gli interventi preventivi nella scuola spesso episodici, non partecipativi e unicamente informativi. Con i successivi volumi, esso si propone, infatti, di promuove salute attraverso temi, contenuti e metodi analizzati nell’ottica dell’evidenza e del superamento della frammentarietà e della disomogeneità operativa che finora non ha permesso una reale valutazione e riproducibilità degli interventi effettuati.
Alimentazione, movimento fisico, sessualità, alcol, sostanze psicotrope, fumo, altre dipendenze, incidenti stradali, domestici e mobilità sostenibile costituiscono i contenuti dei successivi documenti che prevedono, per ciascun’area la definizione del problema, l’identificazione dei fattori di rischio e dei fattori di protezione, presentando articoli e linee guida nazionali e internazionali, i riferimenti a progetti già realizzati sulle tematiche trattate in diverse realtà geografiche, gli obiettivi di apprendimento per ogni ordine scolastico, i metodi e gli strumenti didattici per l’insegnamento delle aree di salute.

ABCalimentazionexweb
iDentiKit
copertinavac
01rit